Smaltimento consumabili


Riacquisto cartucce originali vuote

MTS risparmia con le cartucce vuote

Ricordiamoci che ‘’… viviamo in un mondo preso in prestito dai nostri figli …’’, quindi è nostra responsabilità rispettare l’ambiente e garantire che le nostre attività siano sostenibili sul lungo periodo.

Cosa dire poi se questa attenzione all’ambiente diventa remunerativa?

Le cartucce vuote sono contenitori riciclabili: quando sono in buone condizioni e di buona manifattura sono riutilizzabili più volte, garantendo sempre le medesime prestazioni di stampa. I nostri laboratori di rigenerazione hanno bisogno di recuperare dal mercato cartucce ink-jet (getto di inchiostro) esauste.

Quindi non gettatele via, ma portatele da noi e sarete rimborsati fino ad €1,00 cadauna (secondo modello).

Se avete grandi quantità di cartucce vuote, potete contattarci e vi forniremo tutte le informazioni per poter calcolare il controvalore dei vostri materiali.

 

Smaltimento consumabili esausti

MTS ECOBOXPossessori di Partita IVA

Perchè l’obbligo di smaltire toner e cartucce esausti?

Le cartucce a getto d’inchiostro e toner per stampanti laser sono classificati come rifiuti speciali non pericolosi, pertanto soggetti al trattamento indicato dal D. Lgs. 152/06, classificati dal Codice Europeo Rifiuti (CER) n. 080 318. Il D.Lgs. 152/06 e 205/10, e successive modifiche, stabiliscono che tutti i possessori di Partita Iva, quindi produttori di tali rifiuti, sono sottopposti all’obbligo di smaltirli correttamente, quindi di essere in possesso del documento che attesta l’avvenuto smaltimento secondo le modalità previste dalla legge ossia il Formulario Identificazione del Rifiuto (FIR).

 

 

Come fare per essere in regola con la normativa?

Tutti i possessori di Partita Iva possono richiederci l’apposito ecobox per la raccolta delle cartucce e toner esausti, da tenere presso la propria sede. L’ecobox può essere trattenuto per un tempo limite di 12 mesi, trascorso il quale scatta il ritiro obbligatorio del materiale secondo quanto previsto dall’Art. 183 comma 1 lett. M del D. Lgs. 152/06 e D.M. 22/10/08. Quando il soggetto richiedente raggiunge il riempimento del box, può chiedere il ritiro contattandoci. Sarà nostra cura organizzare tale ritiro attivando il soggetto autorizzato al trasporto di tale materiale che rilascerà il formulario di identificazione rifiuto (FIR) previsto dalla normativa.

Il nostro servizio è tra i più economici sul mercato. I costi per il ritiro e lo smaltimento sono i seguenti:

  • 49,90€ + IVA per il ritiro di UN SOLO ecobox
  • 16,50€ + IVA per il ritiro di ogni ecobox successivo al primo

ES: per il ritiro di 3 Re-box il costo del servizio sarà pari a €49,90 € + €16,50 € + €16,50 (IVA esclusa)

 

A quanto ammontano le sanzioni per i trasgressori?

Le sanzioni previste per chi non è in regola con lo smaltimento consumabili sono nell’ordine delle varie migliaia di Euro, con implicazioni penali per il trasgressore. È quindi di fondamentale importanza controllare di essere in regola con lo smaltimento.

Chiedi un preventivo